Berlino in traghetto

Contrariamente a quanto si pensi, il traghetto è un ottimo modo per visitare Berlino, permettendo di ammirarla da una prospettiva decisamente insolita.

Berlino possiede una vasta rete di fiumi, laghi e canali, e come conseguenza i traghetti fanno parte della rete di trasporto berlinese. Visitare la città in traghetto è il modo migliore per vederla da un’altra prospettiva, e senza dubbio è rilassante e divertente.

Il servizio di traghetti di Berlino fu inaugurato nel 1896, quando aprì la prima linea tra Wilhelmstrand e Baumschulenstraße, mentre oggi ci sono sei linee passeggeri che operano entro i confini della città, e che fanno pare del normale trasporto pubblico gestito dalla Verkehrsverbund Berlin-Brandenburg (VBB).

Viaggio sul traghetto F10

Ogni giorno, il traghetto F10 attraversa il lago Wannsee fino a Kladow, in un viaggio di 20 minuti al prezzo di un biglietto standard AB, essendo parte della rete di trasporto ufficiale di Berlino. Lungo il percorso si passa vicino alle isole di Schwanenwerder e Pfaueninsel, ammirando una bellissima vista del fiume Havel.

Giunti a Kladow si può visitare lo storico Kulturpark Cafe, che una volta era la casa della madre di Bismarck, o avventurarsi oltre fino al Groß-Gleinicker See, uno dei più puliti e più bei laghi di Berlino.

Viaggiare sul traghetto F10 è uno dei migliori modi per fare turismo a Berlino, e anche se può non essere del tutto paragonato a una barca da diporto in quanto non ci sono ponti esterni e avrete bisogno di portare con voi bevande e snack, è un modo originale per passare una giornata diversa sull’acqua a budget ridotto.

Orari

Il traghetto F10 viaggia nei seguenti orari:

  • Orario estivo: ogni ora da lunedì a venerdì dalle 06:00 alle 19:00; il sabato dalle 07:00 alle 19:00; domenica e festivi dalle 10:00 alle 18:00.
  • Orario invernale: ogni ora da lunedì a venerdì dalle 06:00 alle 18:00; il sabato dalle 06:00 alle 19:00; domenica e festivi dalle 10:00 alle 16:00.

Altre linee

Berlino possiede altre 5 linee di traghetto pubblico, le F11, F12, F21, F23 e F24, che per la maggior parte servono la zona di Treptow-Köpenick. Non sono così facili da raggiungere come la F10, ma la F23 è molto interessante da percorrere, con i suoi 25 minuti di traversata per viaggiare dalla sponda orientale del lago di Muggelsee fino a Kruggasse.

Curiosità

per gli amanti del genere, la F24 è l’unica barca a remi tra tutti i traghetti pubblici della Germania; la traversata dura cinque minuti e va da un lato di una insenatura del fiume all’altra, da Rahnsdorf a Muggelheim. Non ci sono orari fissi e parte quando è necessario, sebbene l’orario ufficiale la dia in partenza una volta l’ora. Dal maggio 2015, il servizio viene effettuato soltanto nei weekend e nei festivi.

Gite in barca lungo la Sprea

Camminando per Berlino sarete assaliti da privati e agenzie turistiche che offrono una gita in barca lungo il fiume Sprea. Le compagnie di navigazione che effettuano il percorso sono numerose e il biglietto è piuttosto economico. Questa mini crociera dura circa un’ora, parte dal centro città subito dietro il Duomo e viene effettuata a bordo di barche scoperte e piatte, in modo da poter passare sotto i numerosi ponti che attraversano Berlino.

Lungo il percorso si possono ammirare i principali monumenti della città, dal Duomo agli edifici dell’Isola dei Musei, fino ad arrivare all’edificio del Reichstag e alla stazione dei treni di Berlino, ammirando la vita quotidiana della capitale tedesca da un punto di vista decisamente inusuale.

I porti di Berlino

Berlino vanta infine quattro grandi porti fluviali lungo il fiume Sprea, utilizzati soprattutto per il trasporto merci.

  • Westhafen: il porto ovest, si trova a Moabit ed è il più grande di Berlino.
  • Südhafen: il porto sud, situato nella zona di Spandau.
  • Osthafen: il porto est, lo storico porto della città.
  • Hafen Neukölln: il porto Neukölln, il più piccolo dei quattro, usato per il trasporto di materiali da costruzione.
Come risparmiare sui trasporti
Pensate appositamente per chi vuole visitare Berlino, le carte sconto permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche. Qui di seguito riportiamo le più convenienti.