Friedrichshain

Friedrichshain è un quartiere di Berlino situato in centro, che negli ultimi anni è diventata una zona alla moda piena di bar, pub e locali notturni.

Friedrichshain

Friedrichshain è un quartiere di Berlino. Dalla sua fondazione nel 1920 fino al 2001, è stato un quartiere indipendente dalla città. Si trova vicino al Mitte, nel centro di Berlino, e precedentemente faceva parte della Berlino est.

La zona prende il nome dal Volkspark Friedrichshain, una vasta area verde al confine settentrionale con Prenzlauer Berg. Friedrichshain è uno dei quartieri più alla moda di Berlino.

Storia del quartiere

Nel 1920 la zona era occupata in gran parte dalla classe operaia. Il quartiere vide un processo di modernizzazione a seguito dell’industrializzazione che coinvolse tutta Berlino. Qui a Friedrichshain, una imponente fabbrica del settore metallurgico, la Knorr-Bremse, diede lavoro a moltissime persone; addirittura venne costruita una strada, la Knorrpromenade, per ospitarne la gestione.

Quando i nazisti salirono al potere nel 1933, il distretto fu rinominato Horst-Wessel-Stadt, in ricordo dell’attivista nazista nonché scrittore dell’inno nazista, la cui lenta morte, dopo essere stato colpito dai comunisti, avvenne proprio nell’ospedale di Friedrichshain.

Durante la seconda guerra mondiale Friedrichshain fu una delle parti di Berlino più gravemente danneggiate, data la presenza di industrie nell’area che furono prese di mira dai bombardamenti degli alleati. Fino agli anni novanta, alcuni edifici presentavano ancora i fori di proiettile delle battaglie combattute durante l’invasione.

La zona, oltre a far parte della parte Est della città, era anche una zona di confine: il muro separava proprio Friedrichshain da Kreuzberg. Del periodo sovietico rimane ancora oggi l’architettura dei palazzi, o lo stesso viale Stalinallee, che oggi porta il nome di Karl Marx-Allee.

Stile di vita

Dopo la caduta del muro di Berlino e le prime elezioni libere nel 1990, Friedrichshain ha cominciato a sviluppare una reputazione come quartiere dinamico e giovanile. Si è avuta una vera e propria “gentrificazione”; questo termine indica un cambiamento demografico che si ha in una zona urbana quando un quartiere di origine operaia, come nel caso di Friedrichshain, inizia ad essere popolato da una classe più benestante.

In controtendenza con ciò però, molti edifici abbandonati sono stati occupati negli anni abusivamente da abitanti della ex Berlino Ovest. Si sono susseguiti molti scontri nel lungo periodo, per situazioni di tensione fra sfrattati e la polizia locale, che si sono risolti solo quando gli abusivi hanno pagato il valore dell’immobile all’amministrazione locale.

Accanto ai distretti vicini di Mitte, Prenzlauer Berg e Kreuzberg, Friedrichshain è ora considerato una delle zone più alla moda di Berlino, sede di numerose aziende di design e dei media tra cui MTV, ed è noto per i suoi numerosi bar, discoteche, pub e caffetterie, concentrati in prossimità di Simon-Dach-Straße e Boxhagener Platz.

Punti di interesse

La visita di Friedrichshain non può non includere la East Side Gallery, la parte del muro di Berlino oggi rimasta in piedi che è stata trasformata in una galleria d’arte all’aperto. Il sopracitato Karl-Marx-Allee con le sue due torri di riferimento, le Frankfurter Tor; BanschStrasse con i suoi edifici liberty e Boxhagener Platz, cuore del quartiere.

Famoso anche il ponte su due livelli, costruito con sovietici mattoncini rossi, che passa sopra la Sprea: l’Oberbaumbrücke. Dalla stazione di Treptower Park, si può poi fare un percorso a piedi lungo la penisola Stralu, costeggiando il fiume Sprea.

Volkspark Friedrichshain

Ad una estremità del quartiere, il Volkspark Friedrichshain è un grande parco che serve la zona densamente popolata di Prenzlauer Berg. Nel parco sono famose la Märchenbrunnen (“fontana delle favole”) e due verdi e piacevoli colline che non sono altro che macerie e rovine di due torri della seconda guerra mondiale. Il parco è frequentato dagli amanti dello sport e da chi vuol trovare un po’ di riposo nel verde.

Informazioni utili

Il quartiere, trovandosi nel centro di Berlino, è ben collegato sia da autobus, che da tram e metro. Del sistema di trasporti U-Bahn vi sono ben 6 stazioni che seguono la linea U5 e U1. La stazione ferroviaria di Ostbahnhof è infine un ottimo snodo ferroviario.

Da non perdere a Friedrichshain
East Side Gallery

East Side Gallery

In Muhlenstrasse, lungo il fiume Spree, si trova un pezzo del Muro di Berlino lungo 1,3 chilometri, chiamato East Side Gallery. Nel 1990, 118 artisti provenienti
chevron_rightLeggi l'articolo
Volkspark Friedrichshain

Volkspark Friedrichshain

Nel Volkspark, il più antico parco di Berlino, progettato da Joseph Peter Lenné nel 1840 per essere il parco del popolo, si trovano la KLeiner e
chevron_rightLeggi l'articolo
Inoltre
Mercedes-Benz Arena

Mercedes-Benz Arena

La Mercedes-Benz Arena, nota in precedenza anche come O2 World, è un’arena polivalente situata nel...
Berghain

Berghain

Il Berghain è una delle discoteche più famose di Berlino, anche per via della sua trasgressività e...
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle