La Berlino alternativa

Città simbolo della cultura alternativa in Europa, Berlino è ricca di street art, club underground, mercati, centri culturali e altre singolari attrazioni.

Berlino è una capitale moderna e dinamica, che non è rimasta ingessata nel suo glorioso passato ma si alimenta di fermenti culturali sempre nuovi, dove le culture underground trovano spazi in cui esprimersi e un tessuto sociale aperto alle innovazioni.

La Berlino alternativa è fatta di mura tappezzate di opere di street art, vecchi edifici industriali convertiti in centri culturali e spazi per eventi, sperimentazioni musicali in locali minuscoli e seminascosti, i migliori club techno e di musica elettronica d’Europa ma anche attrazioni turistiche poco note, vivaci mercatini dell’usato e di street food e tante altre inusuali cose da vedere e da fare.

Ci vogliono tempo e conoscenze per penetrare i segreti della Berlino underground, ma la nostra guida alla Berlino alternativa è un’ottima introduzione a tutto ciò che di anticonformista questa città può offrire.

Centri culturali

I fermenti culturali che rendono così speciale la città di Berlino hanno fatto nascere l’esigenza di spazi appositamente dedicati alla creatività. Esistono diversi centri culturali a Berlino, alcuni prestigiosi ed istituzionali altri underground e a volte al limite della legalità: ve ne presentiamo due.

Un luogo simbolo della cultura alternativa a Berlino è il RAW Gelände, un centro culturale ricavato da un’area per la manuntenzione dei treni dismessa nel 1994 e occupata pochi anni dopo. Il RAW Gelände è uno dei pochi centri culturali alternativi di questo tipo rimasti in città e per questo è così amato.

Aperto a tutti a tutte le ore del giorno e della notte, è un eclettico spazio frequentato da alternativi d’ogni sorta dove potrete trovare bar, club, sale per concerti, una pista da skate coperta, una piscina e persino un muro da arrampicata ricavato da un ex bunker. Manco a dirlo, le mura degli edifici al suo interno sono tappezzate di graffiti.

Monumento di archeologia industriale, locale di tendenza o spazio per manifestazioni culturali? Il Kulturbrauerei è tutte queste cose messe assieme.

L’enorme complesso industriale che un tempo ospitava un birrificio, con annessi uffici e magazzini, è oggi una delle più originali e suggestive sedi per eventi di Berlino. Occupa una superficie di 25,000 mq che comprende 6 cortili interni e più di 20 edifici che ospitano bar e ristoranti, alcuni dei club di tendenza più famosi di Berlino, sedi museali, eventi temporanei.

Tra gli eventi che vengono organizzati all’interno del Kulturbrauerei c’è davvero di tutto: concerti, dj-set, festival enogastronomici, proiezioni cinematografiche, rassegne di musica classica, un mercatino di Natale… eventi di ogni sorta che attraggono famiglie, party-goers, buongustai, appassionati d’arte, un po’ tutti insomma!

Infine vi segnaliamo una zona imperdibile per tutti gli appassionati di arte e design: le due vie Auguststraße e Linienstraße sono un susseguirsi di gallerie d’arte, mostre temporanee e permanenti, workshop artistici, sia istituzionali che privati.

Street art

Un’espressione tipica della cultura alternativa è la street art e la scena street art di Berlino è una delle più esaltanti d’Europa.

Sviluppatasi a partire dagli anni del Muro, come forma di espressione di disagio e avversione verso la situazione che si era creata, si è evoluta nel corso dei decenni per assumere forme completamente diverse, innovative e dagli altissimi livelli artistici.

Ancora oggi una visita a Berlino è imprescindibile per chiunque sogni di diventare uno street artist di fama internazionale, ma anche se non avete sogni di gloria potete divertirvi a girare la città a caccia delle opere più belle. Potete farlo da soli, andando a caso, oppure partecipare ad un tour street art di gruppo.

Per saperne di più sulla street art di Berlino visita la nostra pagina di approfondimento.

Locali alternativi

Per chi non ama i locali patinati e alla moda ma preferisce le atmosfere underground Berlino è la città ideale. La musica elettronica la fa da padrone, ma nei locali alternativi di Berlino vengono esplorate le nuove tendenze musicali di tutti i generi: punk, indie, noise sperimentale e ogni altra avanguardia musicale.

Il più famoso locale alternativo di Berlino è il Berghain, IL club techno di Berlino e uno dei club alternativi più importanti al mondo. Aperto nel 2004, il Berghain mantiene una programmazione musicale di altissima qualità ma secondo alcuni il suo successo ne ha minato la vena underground.

Se è vero che si tratta di un locale ormai consigliato da tutte le guide turistiche, non si può certo considerare mainstream questa labirintica discoteca ricavata da un’ex centrale elettrica della Germania dell’Est che propone rigorosamente musica techno e suoni industrial.

Meno noti ai turisti sono altri tre storici locali della cultura alternativa di Berlino:

Per altri consigli sulla vita notturna a Berlino visitate la pagina Le Discoteche e i Club migliori di Berlino.

Berlino underground: tour dei sotterranei

C’è un intero mondo da scoprire al di sotto della superficie! Se volete conoscere la Berlino underground, in senso letterale, partecipate ai tour dei sotterranei organizzati da Berliner Unterwelten, un’associazione che esplora e documenta l’architettura sotterranea della città per renderla accessibile al pubblico.

Potrete scegliere tra quattro diversi tour a seconda di ciò che vi incuriosisce di più:

Se siete intenzionati a partecipare a questi tour mettete in valigia comode scarpe chiuse e qualcosa per il freddo anche in estate: quando si scende, scendono anche le temperature!

Mercatini dell’usato

Acquistare abiti e altri oggetti usati è un’usanza molto amata dai berlinesi e i mercatini delle pulci sono molto diffusi: ne troverete uno praticamente in ogni zona della città. Oltre a vestiti usati potrete acquistare scarpe, libri, vinili, foto, monete e altri oggetti un po’ troppo ingombranti da mettere in valigia come mobili, biciclette, porcellane.

Il più antico è mercatino delle pulci di Berlino è quello di Charlottenburg, mentre il più famoso è il mercatino delle pulci al Mauerpark. Si svolge ogni domenica dalla mattina fino al tardo pomeriggio e nelle ore di punta è affollatissimo.

Un po’ più caro degli altri mercatini, richiede abili capacità di contrattazione e un po’ di fiuto per evitare di acquistare semplice paccottaglia, ma è comunque piacevole gironzolare tra le sue bancarelle, inoltre il parco è ricco di storia e di domenica si anima di un’atmosfera festosa: merita senz’altro una visita.

Un altro mercatino che vi consigliamo è il Bergmannkiez Flea Market, che si svolge il sabato e la domenica. Il quartiere in cui si svolge è ricco di locali carini e caffetterie, perfetti per una rilassante sosta dopo ore di shopping.

Da segnalare anche il mercatino che si tiene ogni domenica nell’area del RAW Gelände: anche qui troverete abiti usati, di gusto più punk rispetto ad altri mercati, e abiti realizzati da giovani designer.

Ai mercatini dell’usato sono spesso presenti bancarelle di cibo che vendono i tipici brastwurst, kebab o altre specialità alimentari. Il miglior mercato di Berlino per lo street food è il Markthalle IX, un mercato coperto nella zona di Kreuzberg. Si svolge di giovedì, ma alcuni bancarelle sono aperte anche in altri giorni e spesso il sabato e la domenica vengono organizzati eventi gastronomici a tema.

Parchi

A Berlino i parchi non sono solo aree dedicate al riposo e al relax ma anche spazi dove poter praticare sport alternativi o altre inusuali attività. Ad esempio il famoso Mauerpark tutte le domeniche è sede oltre che del già citato mercatino anche di seguitissime sessioni di karaoke all’aperto.

Per maggiori informazioni sulle aree verdi di Berlino visitate la pagina di approfondimento “Parchi e giardini di Berlino”.

Liquidrom

All’idea di benessere si associa sempre la musica classica ma l’anticonformista Berlino è alternativa anche in materia di spa.

L’avveniristico centro termale Liquidrom di Berlino è dotato di una piscina di acqua salata con effetti di luce e colori e un sottofondo di musica classica, sì, ma anche elettronica. L’effetto combinato dei vari elementi produce un particolare senso di rilassamento… che un po’ si avvicina allo stordimento!

Memoriali

Per finire la nostra guida alla Berlino alternativa vi segnaliamo due toccanti attrazioni poco visitate dai turisti, consigliate in particolare agli appassionati di storia contemporanea: il Memoriale del Muro di Bernauer Straße e il Memoriale dei soldati sovietici di Treptower Park.

Il primo si sviluppa in un’esposizione esterna con frammenti originali del muro, monumenti alle vittime del regime comunista e la Finestra del Ricordo, in più è presente un centro visitatori con mostre permanenti e temporanee. Senza le folle di turisti presenti a Potsdamer Platz o alla East Side Gallery, questo luogo si può visitare in silenzio e vi aiuterà a comprendere la drammaticità degli anni del muro.

Il Memoriale di Treptower Park è dedicato invece agli 80.000 soldati sovietici caduti durante la presa di Berlino al termine della Seconda Guerra Mondiale. Immerso nella serenità di un bel parco, è un vasto memoriale che serve anche come cimitero di massa per 7000 soldati.

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Berlino, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 3 voti
Condividi