Charlottenburg

Charlottenburg è un quartiere dall'eleganza prussiana a ovest del Tiergarten. Dopo la visita al famoso castello, restate in zona per rilassanti camminate.

Il quartiere di Charlottenburg è l’anima di Berlino, la sua parte più elegante e cosmopolita. Si trova a ovest del parco Tiergarten ed è bagnato dal fiume Sprea e dal Landwehrkanal.

Nelle storiche strade del quartiere, come la Kurfurstendamm (o Ku’damm come solitamente viene chiamato), i turisti adorano passeggiare, tra importanti ristoranti, negozi e gallerie d’arte.

Cosa vedere a Charlottenburg

Gedächtniskirche, la chiesa bombardata

La chiesa commemorativa di Guglielmo I (Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche in tedesco) è stata costruita in onore del fondatore dell’impero tedesco, ma durante la guerra è stata gravemente danneggiata. Da ammirare il soffitto, magnificamente decorato di mosaici, e la torre Glockenturm.

Accanto alla Gedachtniskirche è stata costruita una nuova chiesa da visitare di sera, quando si illuminano i blocchi di vetro blu di Chartres. La chiesa della memoria è il simbolo della ricostruzione di Berlino all’insegna della pace e della fratellanza.

Kurfurstendamm

Kurfurstendamm, anche chiamata Ku’damm dai berlinesi, era l’antica strada che i principi elettori percorrevano per andare a caccia. In seguito Bismark l’ha trasformata in una strada urbana e lussuosa dove oggi i berlinesi e i turisti possono piacevolmente passaggiare tra le facciate del palazzi in stile Jugendstil, negozi di moda e ristoranti. La Ku’damm è anche la strada preferita dai pattinatori, soprattutto durante il weekend, e la strada principale della Berlinparade.

Museo della Fotografia

Il Museo della Fotografia – Museum für Fotografie in tedesco – è dedicato al fotografo Helmut Newton e a sua moglie ed ospita delle mostre a tema organizzate con le opere donate dalla coppia. Il museo è ospitato in un’ex caserma prussiana, proprio quella dalla quale Newton fu costrretto a fuggire da Berlino nel 1938 in quanto ebreo.

Helmut Newton è considerato un maestro della fotografia in bianco e nero ed è conosciuto come il fotografo della beautiful people di tutto il mondo, il creatore delle icone erotiche del XX secolo e uomo di grande ironia e humour. Il museo raccoglie numerose fotografie scattate dall’artista nella sua lunga carriera, come quelle scattate per la rivista Vogue e per altre importanti riviste di moda: oltre mille fotografie che hanno sorpreso e fatto discutere, ma dall’incredibile espressività.

Oltre alle foto, sono mostrati al pubblico anche alcuni oggetti personali che ripercorrono la vita privata del fotografo. Nell’ultimo piano dell’edificio ci sono mostre dedicate ad artisti contemporanei, una ricca libreria e una caffetteria.

Il museo si trova presso la Bahnhof Zoologischer Garten, la stazione ferroviaria dello Zoo di Berlino. Il museo è facilmente visitabile anche dai disabili.

The Story of Berlin

The Story of Berlin non è un semplice museo, è un affascinante viaggio che ripercorre gli ottocento anni di storia di Berlino e soprattutto della vita dei suoi abitanti. Esposizioni, ricostruzioni animate e allestimenti multimediali (dolby surround, schermi touch screen ecc) ricreano i luoghi e le atmosfere della Berlino dal 1237 ad oggi.

Nei 7000 metri quadri circa, all’interno di 24 grandi sale, si rivivono la proclamazione del Reich, la prima guerra mondiale, l’avvento del nazismo, l’incendio del Reichstag, gli autodafè, i Giochi Olimpici del 1936, i bombardamenti della seconda guerra mondiale, il ponte aereo del 1948, la costruzione e la caduta del Muro di Berlino. Infine, per conoscere quali sensazioni il popolo berlinese viveva al tempo della Guerra fredda è possibile scendere in un bunker antiatomico originale situato proprio sotto il centro commerciale Ku’damm-Karree: il bunker accoglie un massimo di 3535 persone ed è tuttora completo delle dotazioni originali e utilizzabile.

La visita in questo museo permette di comprendere, oltre alla storia della città, e anche la vera natura della capitale della Germania di oggi.

Berggruen Museum

Menning

La raccolta di opere di Heinz Berggruen, uno dei più importanti mercanti d’arte e collezionisti d’Europa, è davvero preziosa. All’interno del museo ci sono ben 110 opere del suo amico Picasso: ritratti, nature morte, sculture, disegni e incisioni.

Tra le più importanti si segnalano “Coricato nudo”, “Demoiselles d’Avignon”, Paesaggio autunnale. Inoltre la collezione vanta opere di altri celebri artisti del Novecento: Klee (circa 60 opere), Matisse, Van Gogh, Laurens e Braque. Oltre alla collezione “Picasso e il suo tempo”, nell’ultimo piano dell’edificio, costruito dall’architetto prussiano Friedrich Stüler presso il castello Schloss Charlottenburg, c’è una raccolta di opere di Alberto Giacometti e tra queste spicca la Grande Femme III, il capolavoro del maestro italiano.

Museum fur Vor und Fruhgeschichte

Il museo di preistoria e protostoria è un museo unico al mondo: una grande collezione di oggetti che vanno dal paleolitico al Medioevo e che illustrano l’Europa e l’Asia di quel periodo. In particolare il museo vanta l’incredibile tesoro troiano di Heinrich Schliermann, il ritrovatore dell’antica città.

Ludwig Erhard Haus

In Fasenenstrasse, una strada che incrocia la Kurfurstendamm, si trova la Ludwig Erhard Haus, la sede della Borsa di Berlino. Ideato dall’architetto inglese Nicholas Grimshaw nel 1998, il moderno edificio è chiamato dai berlinesi “l’armadillo” a causa dei suoi 15 grandi archi di metallo che ricordano la forma della corazza dell’animale.

Brohan Museum

Il Brohan è un museo d’arte decorativa dove è possibile trovare ogni tipo di oggetto realizzato tra 1890 e il 1940. Bellissimi e prestigiosi oggetti industriali o artigianali ricreano l’atmosfera dell’epoca, ad esempio nel museo ci sono i vasi di Boemia, le porcellane danesi e quelle di Sèvres, i vetri di Gallé e i mobili di Guimard.

Europa Center

Europa Center è un grande centro commerciale ricco di negozi di moda, ristoranti e cinema.

L’ingresso si trova in Budapesterstrasse e nell’atrio c’è “l’orologio del tempo che passa”, un’opera dell’artista francese Bernard Gitton.

Museo Erotico di Berlino

Il museo erotico di Berlino è il più grande al mondo per il suo genere: in tre piani sono esposti oggetti, sculture, illustrazioni e pitture provenienti da tutto il mondo, raccolti dalla signora Beate Uhse. Naturalmente l’ingresso è vietato ai minori di 18 anni.

Kathe Kollwitz Museum

Il Kathe Kollwitz Museum è un museo privato dedicato alle opere autobiografiche di Kathe Kollwitz, una donna vissuta per oltre 50 anni nel quartiere proletario di Prenzlauer Berg e che ne ha documenta la miserabile condizione, soprattutto degli operai che lo abitavano. Tra le sue più significative opere ci sono “Lavoro a domicilio in Germania” e “Brot”, nelle quali affronta i temi del lavoro femminile e della fame. Un piano del museo è dedicato ai suoi toccanti autoritratti.

La fiera di Berlino

Nel quartiere di Charlottemburg è ubicata anche Messe Berlin, la fiera di Berlino nella quale si svolgono importanti eventi internazionali.

Per saperne di più clicca su Fiera di Berlino.

Dove dormire a Charlottenburg

Di seguito una selezione dei migliori alloggi nel quartiere di Charlottenburg.

Favoloso 8,5
Hotel
8,5
Favoloso 7555 recensioni
Vedi Tariffe
Leonardo Hotel Berlin
Berlino Wilmersdorfer Str. 32
Albergo 3 stelle superior situato nel quartiere di Charlottenburg a Berlino, tra il centro espositivo Messe Berlin e la via dello shopping Kurfürstendamm, il Leonardo Hotel offre camere climatizzate e dotate di una TV a schermo piatto. Ampie e climatizzate, le sistemazioni del Leonardo Hotel Berlin presentano una TV a schermo piatto da 40 pollici, un set per la preparazione di bevande calde, una scrivania e un bagno privato.
Favoloso 8,5
Hotel
8,5
Favoloso 2175 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel Augusta Am Kurfürstendamm
Berlino Fasanenstr. 22
Dotato di camere in stile classico, connessione internet WiFi gratuita e colazioni varie, questo hotel 3 stelle a conduzione familiare, si trova a Berlino, a soli 50 metri dalla via dello shopping Kurfürstendamm e a 100 metri dalla stazione della metropolitana di Uhlandstraße. Circondato dalle boutique alla moda del quartiere di Charlottenburg, l'Hotel Augusta Am Kurfürstendamm vanta stanze colorate e suite con TV satellitare, cassaforte, minibar e bagno interno con asciugacapelli.
Eccellente 9,0
Hotel
9,0
Eccellente 1918 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel Palace Berlin
Berlino Budapester Str. 45
Dotato di piscina gratuita con vasca idromassaggio, palestra moderna e centro benessere, l'Hotel Palace Berlin si trova di fronte allo zoo di Berlino, a 4 minuti a piedi dalla chiesa Gedächtniskirche e dalla via dello shopping Kurfürstendamm e a 700 metri dai famosi grandi magazzini KaDeWe. L'Hotel Palace Berlin propone camere insonorizzate con arredi classici-moderni, la connessione WiFi gratuita in tutte le aree e in tutte le sistemazioni e un computer con connessione internet in omaggio nella hall.
Favoloso 8,5
Hotel
8,5
Favoloso 3750 recensioni
Vedi Tariffe
Steigenberger Hotel Berlin
Berlino Los-Angeles-Platz 1
Situato a 1 minuto a piedi dalla via dello shopping Kurfürstendamm di Berlino, lo Steigenberger è un hotel ecosostenibile e a emissioni zero dotato di un centro benessere con piscina, di 2 ristoranti alla carta e del WiFi gratuito. Rinnovato nel 2010, lo Steigenberger Hotel Berlin vanta ampie camere e suite con aria condizionata, TV a schermo piatto, set per la preparazione di tè e caffè e spaziosa scrivania.
Ottimo 8,4
Hotel
8,4
Ottimo 1311 recensioni
Vedi Tariffe
Savoy Berlin
Berlino Fasanenstr. 9-10
Situato su una tranquilla via laterale di Berlino, questo hotel si trova a 5 minuti a piedi dalla via dello shopping Kurfürstendamm e dalla stazione Zoologischer Garten, e offre acqua minerale in omaggio all'arrivo. Dotate di una vista sul silenzioso cortile o sul Delphi Filmpalast, tutte le camere del Savoy Berlin dispongono di cassaforte, minibar e TV via cavo.
Buono 7,3
Hotel
7,3
Buono 2560 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel Abendstern
Berlino Stuttgarter Platz 8
Situato in un tradizionale edificio di Berlino, di fronte alla stazione S-Bahn di Charlottenburg e a 10 minuti a piedi dalla via dello shopping Kurfürstendamm, l'Hotel Abendstern offre camere con WiFi gratuito e set per la preparazione di bevande calde. Completamente rinnovate durante l'inverno 2014-2015, tutte le sistemazioni dell'Hotel Abendstern dispongono di mobili nuovi e moderni, TV via cavo, scrivania e bagno con set di cortesia e asciugacapelli.

Mappa degli alloggi

Dove mangiare e bere a Charlottenburg

Di seguito un elenco di ristoranti, caffè e locali consigliati per mangiare e bere a Charlottenburg.

  • Café Im Literaturhaus, Fasanenstrasse 23,
    una della taverne più famose del quartiere, vicino Ku’damm.
  • Bovril, Kurfurstendamm 184
    nel menu anche alcuni piatti tradizionali.
  • Café Kranzler, Kurfurstendamm 18
    una panoramica rotonda al secondo piano dell’H&M.
  • Gainsbourg, Savignyplatz 5
    american bar che propone ottimi cocktail.
  • Julep’s, Giesebrechtstrasse 3
    locale alla moda, frequentato da numerosi giovani, tra i piatti proposti: hamburger, ribs e chicken wings.
  • Hefner, Savignyplatz
    lounge bar, musica live, frequentato da giovani alla moda.
  • Bar du Paris Bar, Kantstrasse 152
    bar-ristorante frquentato da artisti e intellettuali, ideale per ber qualcosa.
  • Loretta’s Biergarten, Lietzenburgerstrasse 89
    locale folcloristico vicino Ku’damm: birra e vino a volontà.
  • Die Dicke Wirtin, Carmerstrasse 9
    classico caffè tedesco, propone anche piatti economici, ricca carta delle birre.
  • Schwarzes Café, Kantstrasse 148
    ampia scelta di cocktail, anche ristorante, molto frequentato dagli studenti.
  • Zwiebelfisch, Savignyplatz 7
    storico pub del quartiere, tavoli all’aperto.
  • Diener-Tattersaal, Grolmanstrasse 47
    birre tedesche e austriache
  • Yva Suite, Schluterstrasse 52
    ottima carta dei vini e dei cocktail.

  • Mensa universitaria della TU (Technische Universitat Hardenbergerstrasse 34)
    Piatti caldi a basso prezzo, soprattute se si è studenti.
  • Caffetteria universitaria della Tu (Technische Universitat: Ernst-Reuter-Platz)
    Al ventesimo piano, magnifica vista sul tiergarten, semplici piatti caldi e panini.
  • Soup Kultur (Kurfurstendamm 224)
    Un imbiss specializzato sulle zuppe, sia calde che fredde.
  • Zwolf Apostel (Bleibtreustrasse 49)
    Ristorante italo-tedesco, forno a legna per le pizze, molto frequentato dai berlinesi, si consiglia di prenotare.
  • Diener (Grolmannstrasse 47)
    Rinomato ristorante di cucina tradizionale tedesca: Boulettes, Bratkartoffeln, Leberknodel e Kasseler Rippe.
  • Bleibtreu (Bliebtreustrasse 45)
    Frequentato da studenti, nel weekend prima colazione a buffet.
  • Yahham (Bliebtreustrasse 47)
    Turkisch Finger Food, famoso per i suoi “mezze”, antipasto libanese.
  • El Borriquito (Wielandstrasse 6)
    Ristorante spagnolo aperto solamente di sera, offre piatti a base di maiale, manzo, montone e paella, specialità di pesce e vino spagnolo.
  • Good Friends (Kant-strasse 30)
    Uno dei migliori ristoranti cinesi, piatti di carne, pesce e vegetariani molto abbondanti.
  • Der Agypter (Kant-strasse 26)
    Ristorante orientale specializzato in piatti vegetariani, cucina molto speziata.
  • Luisen-Brau (Luisenplatz 1)
    Tipico ristorante vicino il castello di Charlottenburg.

  • Diekmann (Meinekestrasse 7)
    Ristorante franco-tedesco, menu fisso a pranzo, piatti ricercati a cena e ben più costosi.
  • Ottenthal (Kant-strasse 153)
    Il miglior ristorante austriaco di Berlino è aperto solamente a cena: piatti tipici e vino prodotto dal proprietario.
  • Dressier (Kurfurstendamm 207)
    Ristorante di qualità: Zanderfilet, Kalbsleber, Lammkotolett e ostriche di Sylt. Ampia scelta di dessert.
  • Florian (Grolmanstrasse 52)
    Frequentato da una clientela abbiente, offre una cucina di qualità, tavoli anche all’aperto.
  • Samowar (Luisenplatz 3)
    Ristorante russo, specialità di cacciaggione, ottimo il manzo Strogonoff con patate. Pranzo a buffet. Ricca carta delle vodka.
  • Anna e Bruno (Sophie-Charlotten-Strasse 101)
    Uno dei più famosi ristoranti di Berlino per la rinomata cucina italiana.