Il Castello di Charlottenburg

Lo Schloss Charlottenburg è un palazzo barocco situato nel quartiere occidentale di Charlottenburg, che mostra la grandezza della dinastia Hohenzollern.

Lo Schloss Charlottenburg è un palazzo barocco situato nel quartiere occidentale di Charlottenburg a Berlino. Il palazzo è oggi uno dei pochi edifici rimasti che mostrano la grandezza della dinastia degli Hohenzollern che per secoli hanno governato la Prussia e dominato gli altri stati regionali tedeschi. Lo Schloss Charlottenburg è uno dei monumenti più belli e visitati della città.

Breve storia

Lo Schloss Charlottenburg fu originariamente costruito come residenza estiva per Sophie Charlotte, moglie del principe elettore di Brandeburgo, Federico III. Gli architetti che operarono sul progetto iniziale erano Johann Arnold Nering e Martin Grünberg, ma la costruzione proseguì poi per tutto il 18 ° secolo con la costruzione di  nuove ali e l’installazione di ulteriori decorazioni. Con le sue continue integrazioni, il palazzo si presenta oggi come una raffinata miscela di stili architettonici, dal barocco al rococò.

Come tante altre strutture nella capitale tedesca, lo Schloss Charlottenburg fu duramente danneggiato durante gli anni tumultuosi della seconda guerra mondiale. Gran parte dell’edificio andò distrutto in un bombardamento alleato nel 1943. I lavori di ricostruzione iniziarono nel 1950 e dopo molti anni di accurata ristrutturazione, il palazzo è tornato operativo e allo splendore di un tempo.

Il palazzo

Il palazzo Schloss Charlottenburg è suddiviso in due sezioni: Altes SchlossNeuer Flügel.

Altes Schloss

La parte più centrale e antica del palazzo è l’Altes Schloss (Palazzo Vecchio), chiamato anche Nering-Eosander-Bau in onore dei  due architetti che lo progettarono. Qui si possono visitare gli appartamenti di Federico I e della regina Sofia Carlotta. Le camere sono decorate in stile barocco con stucchi, rivestimenti in legno, ornamenti dorati e affreschi. Purtroppo non tutti gli affreschi sono stati restaurati.

Nel Vecchio Palazzo troviamo “The Oak Gallery”, ovvero “la galleria della Quercia“, una sala con pannelli in quercia con ritratti di famiglia ovali raffiguranti i membri della Casa di Hohenzollern.

Neuer Flügel

Alcune delle stanze più belle del palazzo si possono ammirare nel Neuer Flügel (ala nuova), riaperta al pubblico nel dicembre 2014 dopo un restauro durato circa due anni. Con le sue facciate lunghe 150 metri, al suo interno si possono visitare le lussuose abitazioni private di Federico il Grande e gli appartamenti eleganti di Federico Guglielmo II. Federico il Grande era un ammiratore della pittura francese e gran parte della sua collezione di dipinti settecenteschi è in mostra nelle stanze private.

Le stanze più particolari nella Neuer Flügel sono le due grandi sale:

Inoltre, da non perdere la collezione di statue di marmo del XIX secolo, in mostra nel vestibolo.

Il parco di Schloss Charlottenburg

Il palazzo di Charlottenburg è rinomato per il suo meraviglioso giardino barocco, originariamente creato tra il 1697 e il 1701 da Siméon Godeau, allievo di André Le Nôtre, il creatore dei magnifici giardini del palazzo di Versailles. Godeau creò un giardino regolare in stile barocco francese con aiuole e siepi tagliate a motivi geometrici.

Neuer Pavillon

Nel parco si trovano molte strutture interessanti. L’edificio rettangolare vicino al Neuer Flügel è il Neuer Pavillon (nuovo padiglione), chiamato anche Schinkel-Pavillon, in onore del suo architetto, il grande Karl Friedrich Schinkel, il quale costruì il padiglione nel 1825 per volere del re Federico Guglielmo III, che desiderava usare l’edificio come un piccolo rifugio. Il re prese ispirazione dalla Villa Chiatamone a Napoli, dove soggiornò durante un viaggio in Italia. Davanti al padiglione ci sono due colonne, con in cima statue che simboleggiano la vittoria.

Belvedere

Il Belvedere si trova nell’area nord del parco di Schloss Charlottenburg. Fu realizzato da Federico Guglielmo II e costruito tra il 1788 e il 1790 come una casa da tè, sebbene abbia l’aspetto di un palazzo in miniatura. Il Belvedere è stato distrutto durante la seconda guerra mondiale ma ricostruito tra il 1956 e il 1960. Oggi ospita una collezione di porcellane del XVIII secolo prodotte dai maestri artigiani di Berlino.

Mausoleo

Sul lato occidentale del giardino del palazzo si trova il Mausoleo, un tempio costruito nel 1810 da Heinrich Gentz come luogo di sepoltura per la regina Luise. E’ stato poi ampliato per includere i sarcofagi degli altri membri della famiglia reale, tra cui Federico Guglielmo II, l’imperatore Guglielmo I e la regina Augusta.

Statua equestre di Federico Guglielmo I

All’entrata dello Schloss Charlottenburg, nel mezzo al giardino, è collocata una grossa statua di un uomo a cavallo, Federico Guglielmo I. Fu ideata nel 1698 da Andreas Schlüter e realizzata per il re. Alla base della statua ci sono quattro guerrieri incatenati, che simboleggiano i quattro temperamenti ( i quali derivano dall’antichità ove erano usati per descrivere le varie personalità).

La statua fu inizialmente collocata sul Kurfürstenbrücke, un ponte vicino allo Stadtschloss (palazzo cittadino), ma durante la Seconda Guerra Mondiale la statua fu sommersa alla base dall’esondazione del Tegeler See. La statua fu recuperata nel 1952 e dopo i lavori di restauro fu spostata all’ingresso di Schloss Charlottenburg.

Informazioni utili per la visita

Il Palazzo di Charlottenburg è situato a Berlino nel quartiere di Charlottenburg-Wilmersdorf. L’indirizzo è Spandauer Damm 10-22. Qualsiasi delle principali strade che portano in città, come l’autostrada A 10, A100 e A12 condurrà al palazzo, è sufficiente seguire le uscite per Berlino centro (Berlin Zentrum) e Spandauer Damm.

Per coloro che preferiscono usare i trasporti pubblici sarà possibile raggiungere Schloss Charlottenburg con facilità:

Orari di apertura

Gli orari di apertura dello Schloss Charlottenburg sono stagionali. Da Aprile a Ottobre, entrambe le ali sono aperte tutti i giorni eccetto il lunedì dalle 10:00 fino alle 18:00. Nei mesi invernali il palazzo è aperto tutti i giorni eccetto il martedì dalle 10:00 fino alle 17:00. Indipendentemente dalle stagioni , l’ultimo ingresso è possibile mezz’ora prima della chiusura. Il giardino è invece sempre aperto, dalle sei del mattino fino al tramonto.

Informazioni utili

Indirizzo

Spandauer Damm 20-24, 14059 Berlin, Germania

Contatti

TEL: +49 30 320911
Sito ufficiale

Orari

  • Lunedì: Chiuso
  • Martedì: 10:00 - 18:00
  • Mercoledì: 10:00 - 18:00
  • Giovedì: 10:00 - 18:00
  • Venerdì: 10:00 - 18:00
  • Sabato: 10:00 - 18:00
  • Domenica: 10:00 - 18:00

Trasporti

Fermate Metro

  • Richard-Wagner-Platz (846 mt)
  • U-Bhf Mierendorffplatz (850 mt)

Fermate Bus

  • Schloss Charlottenburg (186 mt)
  • Klausenerplatz (309 mt)
  • Luisenplatz/Schloss Charlottenburg (310 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Il Castello di Charlottenburg

Cerchi un alloggio in zona Il Castello di Charlottenburg?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Il Castello di Charlottenburg
Mostrami i prezzi

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Berlino, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.4 su 9 voti

Attrazioni nei dintorni

Condividi