Berghain

Il Berghain è una delle discoteche più famose di Berlino, anche per via della sua trasgressività e del calendario che prevede serate molto particolari.

Il Berghain è una delle più famose discoteche di Berlino; situata in una zona di confine fra i quartieri di Kreuzberg, appartenente all’ex Berlino ovest, e Friedrichshain, dell’ex Berlino Est, la discoteca è vicina alla principale stazione della città Ostbahnhof. Il club, aperto ormai da più di dieci anni, riceve continuamente plausi per essere uno dei migliori locali di musica techno al mondo.

Storia

Il Berghain è stato aperto nel sito dove vi era un famoso club molto di moda a Berlino nei primi anni 2000, l’Ostgut. Già ai tempi dell’Ostgut, la discoteca ospitava serate techno, oltre ad eventi dedicati alla cultura gay, come la serata “Snax”. In onore proprio della tradizione dell’ex club, ancora oggi, al Berghain, una o due volte l’anno si tengono serate dedicate al mondo gay.

L’Ostgut chiuse nel 2003; la struttura che ospitava il club fu demolita. Soltanto un anno dopo però vennero intrapresi i lavori per la costruzione del nuovo club, che divenne proprio il Berghain.

Struttura

Il club si trova in una ex centrale elettrica; lo spazio è molto grande, con una capienza di ben 1500 persone. Il design scelto è minimalista, e all’interno predominano l’acciaio e il cemento. Il Berghain ha una sala principale al piano inferiore, mentre a quello superiore vi è una zona chiamata Panorama Bar, abbellito con fotografie di Wolfang Tillmans e che presenta grandi finestre che si affacciano sulla Berlino Est.

Cultura

Il Berghain è stato associato ai concetti di edonismo e decadenza durante gli ultimi anni: la politica della gestione è quella di lasciare molto libera la clientela, che può anche appartarsi nelle piccole stanze che si trovano intorno alla sala principale. Il Berghain ha anche una politica lasciva sia circa gli orari di apertura, che sono molto lunghi, sia per quanto riguarda l’alcol: i cocktail hanno infatti prezzi poco costosi.

Etichetta discografica

Dal 2005, i proprietari del Berghain hanno fondato una etichetta discografica, la Ostgut Ton. La musica proposta è quella techno; le prime pubblicazioni dell’etichetta riguardavano proprio i lavori dei dj della discoteca. Nel 2007 è nata poi una collaborazione con il Balletto di Stato di Berlino, che ha danzato con cinque dei suoi componenti all’interno del club, su musica prodotta dall’etichetta.

Informazioni utili

Il Berghain non vede di buon occhio i turisti, per cui il club, a meno di non essere appassionati di musica techno ad alti livelli, forse non è la scelta ottimale per passare una serata a ballare nella capitale tedesca.

Ciò detto la discoteca propone serate dal venerdì fino al lunedì mattina. La serata più esclusiva è il sabato sera; per chi volesse parteciparvi, è consigliabile arrivare abbastanza presto e aspettare in fila l’apertura delle porte, che avviene di solito verso mezzanotte. Si deve mettere in conto che i tempi di attesa potrebbero arrivare fino a 2 o 3 ore e che i buttafuori, senza alcuna spiegazione, potrebbero decidere di non farvi entrare.

Come arrivare al Berghain

Il modo migliore per arrivare al Berghain è quello di prendere la metro; vicino vi sono sia le fermate Ostbahnhof che Warschauer Strabe. A seconda di quanto tardi si voglia fare, affidarsi ad un taxi è la scelta migliore per tornare verso il proprio alloggio.

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Berghain

Cerchi un alloggio in zona Berghain?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Berghain
Mostrami i prezzi

Come risparmiare su trasporti e biglietti d'ingresso

Pensate appositamente per chi vuole visitare Berlino, le City Card permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.6 su 11 voti

Attrazioni nei dintorni

Condividi