Autobus e tram a Berlino

Autobus e tram rappresentano i mezzi pubblici più antichi di Berlino e sono ancora efficientissimi. Info utili su biglietti, prezzi e orari.

Gli autobus e i tram di Berlino sono gestiti dalla BVG, e rappresentano il mezzo di trasporto pubblico più antico della città, essendo in circolo sin dal 1846.

Biglietti

I biglietti della BVG sono validi sia sugli autobus che sui tram che nella metropolitana ed hanno una durata di 2 ore dalla convalida.

I biglietti possono essere fatti a bordo dei bus e dei tram, o acquistarli in anticipo alle macchinette automatiche posizionate sui binari in corrispondenza delle stazioni. Sugli autobus è anche possibile pagare direttamente all’autista.

Una volta in  possesso del biglietto dovrete validarlo presso le apposite macchine obliteratrici presenti sui binari o a bordo. In caso di ispezione, un biglietto non obliterato non è valido.

Attenzione: i controllori sono vestiti in borghese e non si distinguono dalla gente comune, non fanno eccezioni per i turisti e non si lasceranno impietosire. Chi viene colto in flagrante deve mostrare un documento o la carta d’identità, altrimenti il controllore è obbligato a contattare le forze dell’ordine.

Per tutte le informazioni su orari e tratte, è possibile visitare il sito ufficiale BVG.

Autobus

Vi sono vari tipi di autobus in città: gli autobus normali, i MetroBus, gli ExpressBus e i bus notturni.

  • Autobus normali: rappresentano la maggior parte degli autobus di Berlino e consistono in 300 linee, numerate da 100 a 399.
  • MetroBus: ci sono 17 linee di MetroBus, contrassegnate dalla lettera M, ognuna delle quali passa ogni 10 minuti 24 ore su 24. A differenza delle altre linee, i MetroBus sono rapprentati anche sulle cartine delle linee del tram e delle ferrovie.
  • ExpressBus: gli ExpressBus sono contrassegnati dalla lettera X e sono in tutto 13 linee rapide, messe in piedi principalmente per raggiungere gli aeroporti o per collegare la periferia al centro, con poche fermate intermedie.
  • Autobus notturni: gli autobus notturni sono contrassegnati dalla lettera N e coprono in tutto 45 linee; alcuni di essi, quelli da N1 a N9, sostituiscono la U-Bahn durante i giorni lavorativi, mentre gli altri servono per raggiungere i quartieri periferici non serviti da nessun altro servizio pubblico.

L’autobus 100

L’autobus più famoso di Berlino è il numero 100, che parte da Alexanderplatz e termina allo Zoo, passando a fianco di molte delle attrazioni turistiche della città. Una corsa a bordo dell’autobus 100 è un ottimo modo per visitare le principali attrazioni di Berlino al costo di un semplice biglietto urbano giornaliero.

Partendo da Alexanderplatz, nel quartiere di Mitte, percorre Unter den Linden passando davanti l’Isola dei Musei fino a superare la Porta di Brandeburgo e raggiungere quindi il palazzo del Reichstag.

Sarete quindi nel quartiere di Tiergarten, passerete sotto la Colonna della vittoria e davanti il Castello di Bellevue. Proseguendo percorrerà la Kurfürstendamm (la via dello shopping) e passerà davanti la Gedächtniskirche, la famosa chiesa il cui tetto bombardato è stato lasciato a memoria.

Si giungerà quindi al capolinea, ovvero la stazione del celebre Zoo di Berlino.

Autobus notturni

Nelle ore notturne le linee della metropolitana U-Bahn dalla 1 alla 9 sono sostituite da altrettanti bus, contrassegnati da N1 a N9 (eccetto nei fine settimana).
In aggiunta operano altre 39 linee notturne contrassegnate sempre dalla lettera N e un numero a due cifre.

Tram

A Berlino vi sono anche 22 linee tramviarie, gestite anch’esse dalla BVG e situate quasi tutte nei quartieri orientali della città. Nella zona ovest il tram è stato generalmente sostituito dalla metropolitana, eccezion fatta per la linea Bösebrücke-Seestrasse, mentre altre sono in fase di riattivazione.

Delle 22 linee, 9 sono le cosiddette MetroTram, che hanno una frequenza più elevata (minimo ogni 10 minuti durante il giorno) e viaggiano 24 ore al giorno.

Come risparmiare sui trasporti
Pensate appositamente per chi vuole visitare Berlino, le carte sconto permettono di risparmiare sui mezzi pubblici e sugli ingressi delle principali attrazioni turistiche. Qui di seguito riportiamo le più convenienti.